PIETER WEENING - 87° Giro della Toscana

image

 

Dall'Olanda con furore. Viene dal paese dei mulini e dei pattini il vincitore del Giro di Toscana, che anche quest'anno si è chiuso ad Arezzo, su un viale Giotto trasformato per l'occasione. Un podio tutto straniero. Primo l'olandese Pieter Weening, che ha staccato i suoi compagni di fuga con un classico arrivo da finisseur: gli ha garantito quei sei secondi sufficienti a farsi applaudire dal pubblico assembrato lungo il parco Modigliani e lungo la strada e ad alzare le braccia prima del traguardo. Alle sue spalle è stato il belga Jerome Baugnier, che ha regolato gli altri fuggitivi. Primo degli italiani Marco Canula, arrivato quarto sul traguardo. Un gruppetto che era schizzato via a 12 chilometri dalla fine e ha mantenuto il vantaggio sul gruppo fino all'arrivo.

La Nazione